Roberto Saviano legge Primo Levi, Se questo è un uomo